You are here

Serie B: Isernia vs Tiber, game preview

Domenica 15, in diretta sul canale YouTube della LNP (ore 18), I ragazzi di Coach Polidori scenderanno in campo ad Isernia, opposti alla locale squadra. Trasferta insidiosa, se non altro per quello zero della casellina vittorie, per entrambe le squadre . I padroni di casa molisani, hanno opposto resistenza contro Cagliari fin che hanno potuto (prima giornata), per poi cedere più fragorosamente contro Palestrina che doveva necessariamente recuperare il passo falso del primo turno contro Scauri (rivelazione di queste prime due giornate). Di contro, come sappiamo, con un successo sfumato negli ultimi due minuti contro Barcellona, e giocando poi solo due quarti in Sicilia contro Capo d’Orlando, I bluarancio sono chiamati a sbrogliare il bandolo di una tutt’altro che intricata matassa. Con rispetto sportivo sempre dovuto per gli avversari, che hanno dalla loro certamente un anno in più di esperienza in questa serie, l’obiettivo è alla portata. Due squadre giovani con voglia di fare, che hanno nel proprio DNA l’idea di attaccare. Gli indicatori statistici segnalano un equilibrio su quasi tutti gli item, possibile preludio ad un finale in volata. Scavando più nel dettaglio, Isernia tira leggermente meglio da tre, ma alla disperata ricerca di un chirurgo per suturare l’ emorragia importante di palle perse. Se quindi gli esterni per I padroni di casa dovranno fare la differenza, è sotto le plance che bisognerà puntare gli occhi, gustando I numerosi duelli individuali che per entrambe le squadre si potranno avere. In chiave Tiber, squadra votata all’attacco, tutta a trazione posteriore, sarà l’occasione giusta per forzare quelle palle perse, mettendo pressione ai portatori di palla, volando in contropiede. Le premesse per una partita vibrante, ci sono tutte, sperando che l’ansia da risultato non blocchi I protagonisti. Per I ragazzi di Montesacro, sempre con il go-to-guy Bertoldo a disposizione, a dare supporto dovranno essere soprattutto I giocatori in uscita dalla panchina. Tanti ragazzi con punti nelle mani, atleticamente dotati, non possono essere quelli apatici e slegati visti nel terzo quarto in sicilia. Tenere il ritmo della partita alto sarà determinante, piazzando il canestro decisivo, al momento giusto. Appuntamento dunque per tutti I tifosi Tiber davanti al pc, tablet, cellulare o qualsiasi altro dispositivo, sempre che non vogliate fare una gita fino ad Isernia (consigliatissima), tifando per I colori del blu e dell’arancio…I ragazzi sapranno bene come ricompensarvi!

Ufficio Stampa US TIBER BASKET

Post Correlati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti