You are here

La TIBER inserisce Maurizio Polidori nei quadri tecnici

La U.S. TIBER BASKET ha il piacere di comunicare l’inserimento nei propri quadri tecnici di Maurizio Polidori. Chiusa l’esperienza sarda con i “Sirbones” della Pallacanestro Nuoro, Maurizio torna a casa, la TIBER.

Il Presidente Cilli, ci racconta com’è andata, svelandoci i retroscena di questa importante operazione che permetterà di effettuare un significativo passo in avanti alla U.S. TIBER BASKET.

Presidente Cilli, come commenta il ritorno di Maurizo Polidori in bluarancio?

Sono particolarmente soddisfatto di essere riuscito a concludere questa operazione, che ritengo strategica per il futuro della società.

Com’è andata esattamente?

Era nell’aria già da questa estate. Non appena abbiamo saputo che sarebbe stato libero, non abbiamo perso tempo cogliendo l’occasione.

La storia bluarancio è legata a doppio filo con quella di Coach Polidori

Si, infatti. Ci lega un “fil rouge”, che nel corso di questo mezzo secolo di storia tiberina, si è ri-annodato più volte. Fu proprio lui a chiamarmi alla TIBER per affidarmi la prima squadra. Siamo legati da tempo da una stima reciproca.

Quale incarico ricoprirà in società?

Da subito come Coach, inizierà il suo lavoro con gli U18 Eccellenza, ereditando il testimone di “Ciccio” Santucci, che potrà tornare a dedicarsi completamente al ruolo tecnico organizzativo che ricopre da anni e che è di così fondamentale importanza per la società. Siamo sicuri che il lavoro di Maurizio svilupperà le qualità di un gruppo promettente. Più in generale, svolgerà un lavoro di formazione per tutti i membri dello Staff. La sua seniority, è Allenatore Benemerito, sarà al servizio dei nostri Coach (come dei giocatori), per accrescerne le competenze, affinandone i rudimenti, con il chiaro mandato di elevare il già alto standard di preparazione del nostro Staff Tecnico.

Sta ponendo le fondamenta per il futuro della TIBER?

Con l’inserimento di Maurizio, il numero dei “Benemeriti” sale a quota 4. Nella storia di questo gioco, credo che una concentrazione così alta di sapere in una società, sia da primato. Tre Allenatori in attività, Coach “Bob” Roberto Gianni, Coach “Cicco” Pierluigi Santucci, Coach Maurizio Polidori, che lavorano con i giovani, e con tutto l’entusiasmo che solo un amante rispettoso per il gioco possa avere. Non dimentico certamente tutto il “pacchetto” composto dagli altri Allenatori (tutti o quasi made in Tiber), con una già buona esperienza e che continuano a lavorare con profitto sul campo. Vogliamo continuare ad essere un modello di riferimento, formando i nostri tesserati secondo quelle che sono le nostre tradizioni, così apprezzate anche lontano dal PalaDonati.

Aveva parlato di 4, ma ne ha citati solo tre

Se anche non ho una lavagnetta in mano, tra i benemeriti ci sono anche io, che non trascuro la mia vocazione di allenatore. Ne sanno qualcosa tutti i miei allenatori e giocatori.

Un nuovo anno che promette bene

La TIBER,fedele ai propri principi continua a lavorare seguendo la solita, e solida, direzione. Costruiamo uomini e giocatori, sapendo che questo prima o poi sarà premiante, come lo è stato per i precedenti 50 anni e come lo sarà per i prossimi!

Alessandro Barilani – Ufficio Stampa US TIBER BASKET

Post Correlati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti