You are here

IUL BASKET, SCRIMMAGE MOLTO COMBATTUTO CONTRO LA LUISS

Luiss – IUL Basket 82-70 (23-23 / 23-20 / 21-13 / 15-14)

IUL Basket: Algeri 2, Corsi n.e., A. Galli, Maresca 11, Scuderi 8, L. Galli 5, Ricciardi 9, Sperduto, Padovani 2, Cecchetti 17, Sforza 5, Lestini 11. Coach: Alex Righetti.

Lo scrimmage (con punteggio azzerato al termine di ogni quarto) disputato al PalaLuiss contro i padroni di casa è stato un importante test per la IUL Basket, a meno di due settimane dall’esordio in campionato.
La sfida è stata molto combattuta come dimostrano i punteggi dei singoli quarti, chiusi con pochi punti di distanza tra le due squadre.
Tre giocatori in doppia cifra: Cecchetti con 17 punti, Maresca e Lestini con 11 punti a testa. Buono l’apporto di Francesco Sforza, classe 2000, che ha realizzato anche la tripla sul finire di terzo quarto, al termine di una bella azione corale.

I primi 10 minuti si aprono con ritmi alti e tanti canestri, entrambe le squadre trovano il fondo della retina con continuità. Cecchetti e Lestini si fanno sentire sotto le plance, mentre una tripla di Leonardo Galli vale il 15-16 per i ragazzi di coach Righetti. La sfida è molto equilibrata, il vantaggio passa spesso da una squadra all’altra fino alla sirena finale, quando tre tiri liberi a tempo scaduto permettono ai padroni di casa di impattare a quota 23.
La prima metà del secondo periodo è caratterizzata da due parziale di 8-0, realizzati da entrambe le squadre. La IUL con Lestini e Maresca prova a prendere le redini della frazione, ma la Luiss risponde con la stessa moneta riportando il punteggio in parità. L’equilibrio persiste fino alla sirena finale che decreta la vittoria dei padroni di casa di soli 3 punti: 23-20.
Alla ripresa del gioco dopo la pausa lunga, gli arancioblu sbagliano molto, come dimostrano le tante palle perse. La Luiss ne approfitta per allungare, superando oltre la doppia cifra di vantaggio (19-4). Nel finale la IUL Basket riduce lo scarto grazie anche al buon apporto di Sforza, autore di 5 punti compresa la tripla quasi sulla sirena finale. Il punteggio della terza frazione premia comunque la squadra di coach Paccariè 21-13.
Nell’ultimo quarto si segna molto poco. Gli arancioblu si portano in vantaggio toccando il +4 (9-13) con un bel gioco da tre punti di Ricciardi. Nel finale però, complici anche i tanti liberi sbagliati, la Luiss mette a segno un parziale di 6-1 che permette ai padroni di casa di vincere, 15-14, l’ultimo periodo.

Federico Lestini, autore di 11 punti, ha commentato così il test del PalaLuiss: “È stata una partita fisica, molto intensa. Quando scende la lucidità subiamo troppo, dobbiamo adeguarci a queste situazioni ed essere più cinici per non subire quando gli altri ci mettono le mani addosso. Questi sono test sempre positivi perché ci avvicinano al campionato e ci fanno capire che non dobbiamo mai calare di intensità, altrimenti ci puniscono tutti”.


Post Correlati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti