You are here

IUL BASKET, DUE QUARTI A TESTA NELLO SCRIMMAGE DI CASERTA

Sporting Club Juvecaserta – IUL Basket (21-26 / 24-10 / 17-18 / 19-7)

Sporting Club Juvecaserta: Galipò, Dip 14, Petrucci 18, Ciribeni 9, Bottioni 5, Mataluna n.e., Rinaldi 3, Hassan 19, Biagio 15, Barnaba, Piazza n.e. Coach: Massimiliano Oldoini.

IUL Basket: Algeri 5, A. Galli n.e., Maresca 17, Scuderi 6, L. Galli, Ricciardi 5, Sperduto, Padovani 4, Cecchetti 11, Sforza, Lestini 14. Coach: Alex Righetti.

Finisce con la vittoria di due quarti a testa lo scrimmage (punteggi azzerati ogni 10 minuti) disputato al PalaMaggiò contro i padroni di casa della Sporting Club Juvecaserta. La IUL Basket si è aggiudicata il primo periodo 21-26 e il terzo 17-18. Il top scorer degli arancioblu è stato l’ex Giuliano Maresca, che ha messo a referto 17 punti.

La prima frazione si gioca su ritmi alti con entrambe le squadre, che trovano, con alte percentuali, il fondo della retina, anche da lunga distanza. Un parziale di 11-2, realizzato a metà quarto, permette alla truppa di coach Alex Righetti di prendere le redini del periodo, sfiorando la doppia cifra di vantaggio sul 12-21. Scuderi mette in ritmo se stesso e i propri compagni, la IUL infatti attacca molto bene trovando ottime soluzioni. Nel finale Caserta rientra ma i primi 10 minuti si chiudono 21-26 per gli arancioblu. Nel secondo quarto i capitolini soffrono tantissimo in difesa. I padroni di casa infatti segnano con continuità mentre la IUL Basket non riesce quasi mai ad opporre resistenza: 24-10 il finale.
Dopo l’intervallo lungo, la sfida riprende con meno canestri ma con tanta intensità. Gli arancioblu si portano avanti con Lestini e Maresca ma Dip è scatenato e costringe coach Righetti al timeout. La terza frazione è molto equilibrata fino all’ultimo, quando, sulla sirena finale, Algeri si inventa il canestro del 17-18 segnando da oltre la metà campo.

L’ultimo quarto inizia bene per i romani ma Caserta, dopo qualche iniziale difficoltà, ritrova confidenza con il canestro. Gli ultimi 10 minuti infatti vengono vinti dai bianconeri, 19-7.

Il capitano Federico Padovani, ha commentato così l’amichevole: “È stato un buon test contro una squadra di altissimo livello, che lotterà sicuramente per la promozione. Il primo tempo è stato decisamente positivo e a ritmi molto alti, nel secondo siamo entrati un pochino più mosci e ovviamente abbiamo pagato l’alto tasso tecnico della squadra avversaria. Sicuramente dobbiamo sistemare alcune cose lavorando sulla mentalità, sul crederci nel vincere anche contro squadre importanti. Il tasso tecnico della squadra è alto e dobbiamo acquisire sicurezza in questo. Stiamo piano piano sistemando questi aspetti durante la settimana e da queste amichevoli che stiamo facendo arrivano segnali positivi”.

Partita su YouTube(Full-Video)

Post Correlati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti