You are here

FESTA DEL BASKET LAZIALE: Finale 1° Posto – Vittoria Eurobasket

Leonis Eurobasket – Benacquista Latina 80-67 (16-27; 34-41; 56-53)

Leonis Eurobasket: Deloach 11, Torresani ne, Casale , Fanti 19, Poletti 16, Frassineti ne, L.Galli ne, Santucci ne , Sims 20, Bonessio 6, Cecchetti 2, Piazza 6. All. Bonora, Ass. Di Chiara e Righetti

Benacquista Latina: Saccaggi 14, Tavernelli 15, Allodi 2, Jovovic ne, Drungilas 11, Ambrosin ne, Pastore, Di Ianni, Cavallo ne, Laganà 10, Raymond 15. All. Gramenzi, Ass. Di Manno

Arbitri: Cassiano e Bernassola

La Leonis gioca un gran secondo tempo, risale dal -18 del 15′ e si aggiudica, battendo in finale la Benacquista Latina, per il secondo anno consecutivo la “Festa del Basket Laziale”. Nuovamente senza Frassineti, la squadra di Davide Bonora esce alla distanza, alternando le soluzioni offensive (quintetti con due playmaker o tre lunghi contemporaneamente sul parquet), ma, soprattutto, trovando risposte incoraggianti dall’atteggiamento difensivo di tutti i giocatori utilizzati nel secondo tempo.

Perchè l’inizio, invece, è un mezzo incubo: tutto il quintetto di Gramenzi va a segno da tre e a cavallo dei primo due quarti – incluso il 7-0 di inizio secondo periodo – la Benacquista si spinge fino al +18 (16-34). L’Eurobasket, che ha tre contropiedi di Fanti e poco altro, fatica a trovare soluzioni contro la difesa di una Benacquista brava a chiudere l’area, e non è così rapida nella transizione difensiva: all’intervallo lungo saranno ben otto i canestri pesanti di Saccagi e compagni. Sims e Bonessio, però, con quattro punti ciascuno, inaugurano un parziale che Piazza chiude dalla lunetta per il 10-0 che vale uno svantaggio sotto la doppia cifra, mentre sono di Saccaggi gli ultimi punti prima della sirena: 34-41.

Dall’intervallo in poi è solo Eurobasket, con Piazza e Deloach padroni delle due metà campo: il regista ex Agrigento illumina ed è spettacolare anche a rimbalzo, mentre il folletto americano segna da tre e trova assist per i lunghi, compresa una palla alzata per la schiacciata al volo di Sims che strappa applausi. Saranno lui e Poletti a ribaltare del tutto la situazione (48-45), alimentata ulteriormente dalla nuova fuga di Fanti su invito di Piazza.

Sarà ancora il prodotto di casa Eurobasket, votato mvp del torneo, ad aprire le danze dell’ultimo periodo, coadiuvato da Deloach: sono loro i primi dodici punti del parziale, che valgono il primo vantaggio in doppia cifra (66-55), aggiornato da Sims dai 6.75 (71-57). Tavernelli e soprattutto Raymond ci provano fino al -8, ma ancora Fanti e Deloach, nonostante la prematura uscita per falli di un Piazza già padrone della squadra, battendo il pressing, trovano gli assist vincenti per i canestri della sicurezza dei due lunghi titolari.

Con un gran secondo tempo la Leonis fa suo anche il primo assaggio di A2, per merito anche dell’ottimo impatto difensivo della panchina, con Cecchetti e Casale meritatamente in campo anche nell’ultimo periodo.

Domani pomeriggio Poletti e compagni partiranno alla volta di Limatola, dove resteranno in ritiro fino a venerdì: nel mezzo l’amichevole di Scafati (mercoledì 6), prima della trasferta di Montegranaro, sabato 9.

Post Correlati

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti